DANZA CREATIVA
metodo Maria Fux

una danza per ogni età della vita
ballando si possono sciogliere blocchi e inibizioni espressive
il metodo applicato (Fux) è artistico e non si basa su contenuti psicoterapeutici.

una danza che può essere praticata da tutti, a qualsiasi età, indipendentemente
dalla condizione psicofisica, come strumento di comuniazione, di espressione e conoscenza di sè

i gruppi coinvolti sono gradualmente condotti a una presa di contatto con il proprio corpo e con lo spazio, alla scoperta e valorizzazione delle proprie innumerevoli possibilità di movimento, abbandonando gradualmente la rigidità, la paura, l'instabilità, indipendentemente dallo stato psichico e fisico

attraverso il movimento e la musica, i partecipanti possono entrare in contatto con quelle potenziali risorse che ognuno di noi possiede, alla ricerca di una espressione di sè, più libera e spontanea

conduce
Nicoletta Marini
insegnante danzatrice coreografa

 

...."La Danza Terapia nasce dalla vita stessa e c’è molto della nostra vita che vale la pena danzare per saperne di più su noi stessi».  questo il “segreto” di María. «Per capirlo è necessario danzare."

Attraverso la danza e la creatività, con il limite e l’improvvisazione, Marìa riesce a sviluppare e a indagare con il corpo tematiche assai complesse come:
• Sviluppare la percezione del proprio sè attraverso il movimento.
• Conoscere e recuperare l’unità del corpo (schema corporeo).
• Riconoscere e regolare la propria energia (peso).
• Capacità di sentire e di provare emozioni (emotività).
• Ricerca dell’altro e incontro con il proprio compagno (contatto).
• Riconoscimento degli stimoli non uditivi.
• Linea, colore e forma come strumenti di comunicazione con il sordo e il soggetto ipo-acustico.
• La voce è corpo, esplorazione dei suoni che abitano il corpo.
• Il bambino , l’adolescente e l’adulto alla ricerca del linguaggio non verbale.
• Sviluppare la capacità di concentrazione: percepire, immaginare, esprimersi con il corpo.
• Tecniche di improvvisazione nella danza: riconoscimento della musica, da semplice a complessa, attraverso il corpo.
• Stimoli creativi per la terza e quarta età.
• Ritmo interno e sue relazioni con la parola.